sabato 1 aprile 2017

La gonna portafoglio

Finalmente da qualche giorno è arrivata la primavera e già ci sta regalando qualche bellissima giornata... il tempo sta passando davvero in fretta, siamo già ad Aprile, e tra non molto finiremo il primo anno del corso di sarta modellista che sto frequentando. L'impegno del corso infatti, in vista degli esami, si sta intensificando sempre più, e si lavora a più progetti contemporaneamente... è dura ma ce la farò!

Oggi vi parlerò di una delle mie ultime creazioni, realizzata con un tessuto leggero elasticizzato in vista della bella  stagione ormai arrivata: la gonna portafoglio con fondo asimetrico.

Chi visita il mio blog dagli inizi conosce già il tessuto utilizzato per la creazione di questa gonna: Infatti in un post di qualche settimana fa vi avevo mostrato il mio shopping di tessuti, soprattutto primaverili ed estivi, tra cui anche quello che ho utilizzato per questo progetto.

Come vi dicevo, il modello che ho voluto realizzare è abbastanza semplice: una gonna portafoglio a cui però ho preferito al classico taglio dritto, un fondo asimetrico... per renderla un po' più particolare e un po' più giovanile.
dietro

davanti sotto
davanti sopra
Una volta preparato il cartamodello, l'ho posizionato in dritto filo sul tessuto, in questo modo il disegno geometrico è risultato in senso orizzontale.
Una volta tagliato il tessuto e marcato il contorno, le pinces e i vari punti di riferimento per la cucitura, ho unito i tre pezzi: il davanti sopra, il davanti sotto e il dietro a stoffa intera. Quindi ho rifinito tutti i margini con la tagliacuci.
Essendo una gonna a portafoglio, e quindi aperta sul davanti, è possibile che camminando la parte del davanti-sopra si possa aprire; per questo motivo ho eseguito una paramontura sia sul sopra che sul sotto, in modo che, anche aprendosi, non si intraveda il rovescio del tessuto.

Infine ho preparato la cinta... inizialmente avevo intenzione di fare la cinta sempre con lo stesso tessuto con motivo geometrico; ma successivamente ho cambiato idea perché sarebbe risultato troppo pesante e il disegno della cinta non avrebbe mai combaciato con quello della gonna. Così ho comprato lo stesso tipo di tessuto, però in tinta unita nera; il contrasto mi è piaciuto da subito e sono rimasta soddisfatta della decisione presa.

Infine per la chiusura, ho acquistato dei bottoni neri, che ho posizionato sia sulla cinta che sulla lunghezza della gonna per impreziosirla un po' e per impedire che si apra troppo quando cammino.
Eccola indossata:


Spero vi piaccia!
A presto, Naty



4 commenti:

  1. Stupenda tesoro.. davvero un bellissimo lavoro. Ma quelli sono i bottoni che abbiamo comprato assieme? Ti voglio bene amica mia ❤️

    RispondiElimina
  2. Grazie mille tesoro ☺️❤... si i bottoni sono quelli che abbiamo comprato insieme 😉 Un abbraccio grande, ti vogliono anche io ❤

    RispondiElimina